EMERGENZA CORONAVIRUS: ULTIMI PROVVEDIMENTI DELL’AGENZIA DELLE ENTRARE-RISCOSSIONE

ader_covid

Nella serata di oggi, abbiamo incontrato in collegamento telefonico la delegazione aziendale di Agenzia delle Entrate – Riscossione, per proseguire il confronto e ricevere da parte aziendale un aggiornamento circa le misure che, su sollecitazione delle scriventi Segreterie Nazionali di Settore, sono state fino ad ora adottate e su quelle in via di adozione nei confronti delle lavoratrici e dei lavoratori di AdE-R, con l’obiettivo di contenere al massimo possibile la diffusione dell’epidemia relativa al Coronavirus.

L’Ente ci ha comunicato la chiusura temporanea di tutti gli sportelli, a partire dal prossimo mercoledi 18 marzo e sino al successivo mercoledì 25 marzo 2020. Durante questo periodo saranno rafforzati a favore dei contribuenti i servizi on-line.

Esprimiamo apprezzamento per tale decisione che riteniamo un ulteriore importante segnale a salvaguardia della tutela della salute delle lavoratrici e dei lavoratori.

Potrà comunque rendersi necessario un presidio minimo in presenza sulle varie sedi al fine di garantire il proseguimento dell’attività lavorativa. Tale presidio, che potrà svolgersi anche a rotazione, vedrà coinvolti principalmente quei colleghi che, a seguito del censimento fatto in occasione dell’attribuzione 2

delle ultimissime postazioni di smart working, sono risultati assolutamente impossibilitati ad accedere alla modalità di lavoro in remoto in quanto non raggiunti dalla rete internet al proprio domicilio.

Con riferimento allo smart working che, con decorrenza dalla giornata odierna è stato ampliato a favore di TUTTI I COLLEGHI , l’Ente ha comunicato che sono già state attivate n. 4.419 postazioni in collegamento da remoto; nei prossimi giorni anche i colleghi sprovvisti di linea fissa o di pc saranno aiutati ad effettuare il collegamento, attraverso un indirizzo email, con cellulare o tablet.

Agenzia delle Entrate-Riscossione ci ha inoltre comunicato che sta valutando una copertura assicurativa aggiuntiva a favore, esclusivamente, del personale dipendente, con riferimento ai casi di ricovero per Coronavirus e a beneficio dei colleghi risultati positivi agli accertamenti da parte delle Autorità Sanitarie Competenti; tale copertura avrà decorrenza gennaio 2020 e scadenza dicembre 2021.

Confidiamo che, in un momento così difficile per tutte le lavoratrici ed i lavoratori, questi provvedimenti fortemente sollecitati dalle scriventi Segreterie Nazionali di Settore ed adottati dall’Ente possano contribuire al proseguimento dell’attività lavorativa nelle migliori condizioni possibili.

Vi informiamo, inoltre, che siamo in attesa della pubblicazione del Decreto Legge Covid Ter emanato in data odierna, al fine di verificare gli ulteriori provvedimenti assunti dal Governo di cui anche i dipendenti di Agenzia delle entrate-Riscossione potranno beneficiare.

Vi terremo prontamente aggiornati.

Ultime News

Start typing and press Enter to search