Nella grave emergenza determinata dalla diffusione del virus Covid-19 e dalle sue implicazioni il sindacato sta svolgendo un ruolo centrale per trovare soluzioni con le parti datoriali a tutela della lavoratrici e dei lavoratori.

slide_decreto_cura_italia

In tale ambito lo scorso 14 marzo è stato sottoscritto dalla Uil, con Cgil e Cisl, un «Protocollo condiviso di regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento della diffusione del virus Covid-19 negli ambienti di lavoro», cui ha fatto seguito, il 16 marzo, il Protocollo firmato con l’Abi sulle «misure di prevenzione, contrasto e contenimento della diffusione del virus Covid-19 nel settore bancario».

L’accordo conferma l’impegno con cui la Uilca sta operando, a ogni livello, in continua interlocuzione con le controparti, per trovare soluzioni a favore dei dipendenti bancari, delle assicurazioni, della riscossione e delle Autorità, di cui molti sono chiamati a fornire servizi essenziali per la collettività.

Quindi la #Uilcanonsiferma e come Segreteria Nazionale continuiamo anche a svolgere l’annunciata costante comunicazione sui molteplici aspetti che riguardano questa emergenza nazionale.

Queste slide riepilogano le principali misure che riguardano le lavoratrici e i lavoratori del settore privato rivenienti dal Decreto del Governo «Cura Italia», emanato lo scorso 17 marzo.

Scarica le slide a cura dei Segretari Nazionali Mariangela Verga e Giuseppe Bilanzuoli

Ultime News

Start typing and press Enter to search