ass_ania_covid

Il giorno 17 aprile u.s., in modalità video, si è tenuto l’incontro con Ania a seguito della richiesta delle Segreterie Nazionali scriventi.

Obiettivo dell’incontro: verificare l’andamento dell’applicazione del protocollo del Settore Assicurativo siglato il 24 marzo u.s. in relazione alle misure di contenimento e contrasto al Covid-19.

Ricordiamo che il protocollo impegna le Imprese al rispetto di una serie di indicazioni operative:
– sulle misure sanitarie da adottare nei luoghi di lavoro;
– sui dispositivi di protezione individuale (mascherine, guanti);
– sugli aspetti organizzativi e gestionali del personale
con il coinvolgimento del sindacato nella gestione di questa difficile e complessa fase che stiamo vivendo.

In apertura dell’incontro le Segreterie Nazionali hanno rappresentato la situazione nei diversi  Gruppi/Aziende.

L’attivazione del lavoro agile, come principale misura straordinaria emergenziale, coinvolge una percentuale elevata di lavoratrici e lavoratori. La presenza fisica in Azienda è pertanto ridotta e vede garantito il rispetto delle misure di sicurezza.

Abbiamo segnalato situazioni in cui non si e’ messo a disposizione il materiale di protezione individuale (mascherine, guanti) affinché si intervenga per mettere in sicurezza le lavoratrici e i lavoratori.

Sul tema ferie, oggetto anche di un punto del protocollo, abbiamo segnalato con forza il mancato coinvolgimento del Sindacato Aziendale che troppo spesso ha assunto carattere formale e non sostanziale, con decisioni aziendali unilaterali, semplicemente comunicate al sindacato.

Questa è una modalità che contrasta con lo spirito di coinvolgimento e di partecipazione contenuto nel protocollo e più in generale con il ruolo che svolge il sindacato da sempre, a maggior ragione ora nella delicata e complessa fase che attraversa il Paese.

Altro argomento posto all’attenzione nell’incontro è stato quello della richiesta di attivazione della parte ordinaria del Fondo di Solidarietà del Settore in alcuni Gruppi.

Su questo punto abbiamo chiarito che è necessario procedere con cautela per quello che il Settore rappresenta per gran parte delle famiglie italiane, per il suo sostegno all’economia reale nonché alle iniziative cardine per la ripartenza del Paese.

Dobbiamo avere un approccio sistemico, condiviso, che necessita di una cornice nella quale definire linee guida di riferimento per gli accordi che verranno negoziati in sede aziendale.

Le linee guida, declinate in un Accordo Quadro, dovranno certamente prevedere che l’accesso alla parte ordinaria del Fondo avvenga senza pregiudizio e nocumento alcuno alla retribuzione delle lavoratrici e dei lavoratori, ivi compresi gli istituti correlati.

Considerate le disponibilità economiche del Fondo (fino a oggi non si è mai fatto ricorso alla parte ordinaria) è da ritenersi che il Sistema Assicurativo sia in grado di utilizzare solo tali risorse, senza la necessità di accedere a fondi pubblici in materia di ammortizzatori sociali.

Da ultimo, le Segreterie Nazionali hanno chiesto ad Ania di avere un’informativa comoleta sulle iniziative del Settore Assicurativo a favore degli assicurati, in particolare sull’ampliamento di tutele sanitarie relative al covid-19.

Di fronte al quadro rappresentato dalle Segreterie Nazionali, Ania ha confermato, in coerenza con il protocollo, l’impegno a rispettare con rigore tutte le indicazioni operative in termini sanitari e di dispositivi di protezione individuale e a procedere con il confronto e la condivisione con le Organizzazioni Sindacali, anche in vista della fase due che sarà molto complessa Ania si è dichiarata disponibile alla definizione di un Accordo Quadro sulle linee guida per il ricorso alla parte ordinaria del Fondo che sarà il riferimento per gli accordi che si definiranno poi a livello aziendale.

Le Segreterie Nazionali scriventi esprimono un giudizio complessivamente positivo dell’incontro.

Per il prossimo 23 aprile è stato fissato un nuovo incontro con l’obiettivo di definire un Accordo Quadro che fissi le linee guida sul ricorso al fondo di Solidarietà di Settore – parte ordinaria.

Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali

Ultime News

Start typing and press Enter to search