1655909868_959

Nella giornata odierna è ripreso il confronto per il rinnovo del CCNL di Settore.

Dopo aver ribadito le difficoltà derivanti dal contesto economico/finanziario del nostro Paese e dai limiti di spesa previsti dal Fondo di dotazione introdotto con la Legge di Bilancio 2022, già rappresentate nel corso del precedente incontro, le Controparti datoriali hanno dichiarato di essere disponibili a proseguire il confronto, al fine di addivenire ad un’ipotesi di accordo ed hanno proposto un aumento tabellare del 5%.

Le Scriventi Organizzazioni pur ritenendo importante essere entrati nel merito della trattativa, che era ferma sulla proposta datoriale iniziale del 4,5%, hanno espresso preoccupazione per il contenuto della stessa, assolutamente insufficiente a garantire l’adeguamento delle retribuzioni delle lavoratrici e dei lavoratori del Settore della riscossione.

Dopo una lunga discussione e un’approfondita riflessione, nell’ottica di una positiva e rapida definizione del confronto, le Scriventi hanno deciso di proporre una percentuale di incremento del 7%.

Le Parti aziendali si sono riservate di fare i dovuti passaggi con gli Organi statutari per raccogliere il mandato utile al proseguimento del percorso.

Consapevoli del permanere di una grande distanza tra le posizioni al Tavolo della trattativa, le Scriventi Organizzazioni sindacali ritengono indispensabile che vengano messe a disposizione le risorse che consentano di addivenire ad una soluzione che soddisfi le aspettative delle lavoratrici e dei lavoratori.
Il prossimo incontro è stato calendarizzato il 14 luglio.

Vi terremo prontamente informati.

Comunicato unitario delle Segreterie Nazionali

Ultime News

Digita le parole che stai cercando e premi invio