img_4587photo
Fulvio Furlan Segretario Generale Nazionale aggiunto

Milano, 27 Gennaio 2020

Approfondimento ipotesi rinnovo contratto nazionale del credito 19/12/2019.

Nella mattina del 27 gennaio si è riunito il Consiglio Regionale UILCA Lombardia e Milano, alla presenza del Segretario Generale aggiunto Fulvio Furlan e della Segretaria Nazionale Simona Cambiati.

Il Consiglio ha approfondito in particolare l’ipotesi di accordo del CCNL ABI.

I

Il dibattito ha confermato da un lato la capacità dei quadri sindacali della regione – già emersa all’inizio del percorso di stesura della piattaforma rivendicativa – di saper cogliere e intercettare i bisogni dei lavoratori e delle lavoratrici, dall’altro lato la coerenza del processo democratico interno capace di trasferire a tutti i livelli dell’Organizzazione tali istanze, istanze che, ora, in buona parte hanno trovato una sintesi dell’accordo sottoscritto tra le parti il 19/12/19.

I valori caratteristici della nostra Organizzazione, tra i quali la sensibilità sui temi sociali, l’inclusività e la valorizzazione delle persone, hanno trovato forte concretezza nell’accordo di rinnovo del CCNL.

La UILCA ha scelto di stare dalla parte delle persone, valorizzandole e contrastando l’emergere di prevaricazioni e discriminazioni verso i soggetti più deboli, e nel fare ciò, la UILCA ha seguito l’impronta progressista che da sempre la caratterizza, specialmente nella sua capacità di affrontare con spirito costruttivo la sfide emergenti, come la digitalizzazione e l’occupazione.

Il Segretario Generale Aggiunto Furlan ha sottolineato che l’ipotesi di accordo sottoscritta con ABI costituisce un elemento di svolta, perché riesce a connotarsi come fattore di prospettiva, con la definizione di elementi tecnici e normativi di grande rilievo, ottenuti attraverso il dialogo e la contrattazione.

La Segreteria Generale della Ulca Lombardia Lucia Peveri ha evidenziato che il grande risultato per la categoria che dà anche tante risposte sia ai bisogni delle persone, sia ai tanti dubbi e paure generati dal sempre più rapido cambiamento dei modelli sociali ed economici.

Il sindacato deve dare risposte concrete, anche firmando accordi e contratti: è la sua vocazione. Nel fare ciò esplica un grande ruolo sociale e ridistributivo.

Flyer dell’incontro

copertina-consiglio-regionale

Ultime News

Start typing and press Enter to search