dovalue

DICHIARAZIONE POLITICA FONDO DI SOLIDARIETA’ COVID 19

Gentili colleghi,
in data odierna le scriventi OO.SS. hanno sottoscritto l’accordo per l’ACCESSO ALLE PRESTAZIONI ORDINARIE DEL FONDO DI SOLIDARIETA’ CON CAUSALE “COVID-19 NAZIONALE”, accompagnando tale firma con la seguente dichiarazione:

<<È con spirito di grande solidarietà, e con grande coscienza e rispetto per il Lavoro di tutti che le scriventi OO.SS. hanno sottoscritto il presente Accordo.
Non sfuggirà a nessuno la sua importanza attraverso la quale il Gruppo doValue potrà usufruire del Fondo di solidarietà di settore del credito, e del fondo di Integrazione Salariale, messo a disposizione dallo Stato che mai come in questo momento storico si configura come ossigeno puro per il Gruppo doValue.

Quella che a volte può essere scambiata per insolenza noi la definiamo responsabilità, caratteristica che da sempre contraddistingue queste OO.SS. e che ci ha guidato in questa situazione emergenziale nel prendere atto e valutare le motivazioni che inducono un’azienda “sana” ad attingere anche a fondi pubblici.

A tal proposito citiamo una frase W. Churchill che dice: “Molte persone vedono l’impresa privata come una tigre feroce, da uccidere subito. Altre invece come una mucca da mungere. Pochissime la vedono com’è in realtà: un robusto cavallo che, in silenzio, traina un pesante carro.”

Vi chiediamo come voi vediate e come il nostro top management veda il nostro gruppo aziendale.

È infatti fruibile sul sito della società per chiunque la relazione annuale 2019 dove a pagina 134 si dettagliano le informazioni sui compensi ai dirigenti con responsabilità strategiche che ammontano per il solo esercizio trascorso a più di 11 milioni di euro.

Mentre in Italia e nel mondo gli altri top manager fanno sfoggio e danno evidenza del taglio dei propri stipendi o alla rinuncia ai loro mega bonus, noi non leggiamo nei vostri resoconti alcun segnale di presa di coscienza della attuale situazione economica e finanziaria del paese e mondiale.

Per trasparenza che piaccia o che non piaccia sottoponiamo alla vostra attenzione la nostra preoccupazione che coincide con il pensiero dei lavoratori del Gruppo, che non vorrebbero essere costretti a vedere l’azienda come una tigre perché altri non la vogliono considerare un cavallo.

Con questo spirito noi abbiamo firmato l’accordo e con questo spirito lo commenteremo.
Siamo sicuri che a voi basterà comunicare al top management che l’obiettivo è stato raggiunto, e che gli “insolenti” hanno firmato. Ricordategli però per cortesia che non eravamo tenuti a farlo, ma che noi responsabilmente non vediamo l’azienda né come tigre, né come mucca ma come robusto cavallo.>>

Volantino politico Fondo di solidarietà Covid-19

Accordo Fondo di solidarietà

Ultime News

Start typing and press Enter to search